GDPR – Il punto su adempimenti fondamentali e sanzioni

/, Privacy/GDPR – Il punto su adempimenti fondamentali e sanzioni

GDPR – Il punto su adempimenti fondamentali e sanzioni

Dalla data di piena applicazione del GDPR si sono susseguite notizie più o meno fake riguardanti rinvii di sanzioni, consensi da prestare o meno, documenti da aggiornare, ecc.
Un’intervista però è passata quasi inosservata: quella rilasciata dal Presidente dell’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali Antonello Soro a “Italia Oggi” del 21 maggio 2018 , quattro giorni prima della data di piena applicazione del Regolamento europeo, consultabile sul sito del Garante (LEGGI L INTERVISTA COMPLETA).
In quella intervista il presidente Soro si è pronunciato riguardo agli adempimenti fondamentali per le imprese in materia privacy, quali “un’adeguata formazione del personale, modulata sulla base delle specifiche mansioni di ciascuno”, “una revisione delle informative” rivolte a clienti, fornitori e dipendenti, fondamentale per portare a conoscenza degli interessati in che modo vengono trattati i loro dati personali, “una ricognizione delle misure di sicurezza, tecniche ed organizzative”, sia informatiche che fisiche, e dei trattamenti effettuati da cui partire per la stesura del registro delle attività di trattamento, e infine “la predisposizione delle procedure necessarie ad effettuare, ove ne ricorrano i presupposti, la notifica dei data breach”, come ad esempio la tenuta di un registro delle violazioni di dati personali e l’ individuazione di almeno due soggetti all’interno dell’azienda deputati a questo compito.

In chiusura il presidente Soro ha poi parlato del sistema sanzionatorio, alquanto articolato e su cui inciderà il decreto legislativo in approvazione, dichiarando che la normativa “configura la sanzione amministrativa come una delle possibili reazioni (non certo l’unica) dell’ordinamento all’illecito, da applicarsi secondo un approccio gradualistico, congiuntamente o alternativamente alle misure inibitorie e prescrittive”. C’è da aspettarsi quindi che le tanto temute sanzioni saranno applicate in un approccio gradualistico e che non saranno solo di natura pecuniaria.

Enrico Melandri
Consulente Privacy Ottima srl

Share
By |2018-07-05T11:49:14+00:00luglio 5th, 2018|Ottima Informa, Privacy|0 Comments